A Lamezia Terme Vincenzo Pronesti si suicida gettandosi nel fiume

107

Tragedia dell’Epifania in Calabria. Un uomo ha deciso di togliersi la vita dal ponte nei pressi del Parco Fluviale di via Ferlaino a Lamezia Terme (CZ). L’unico testimone, un uomo con il suo cane, avrebbe detto di aver visto agirarsi l’uomo sul ponte ma di non averci fatto caso. La sua attenzione sarebbe stata attirata dal suo cane che, poco dopo, avrebbe iniziato ad abbaiare in direzione del ponte dove l’uomo si era arrampicato in procinto di gettarsi. Il testimone dice di essere subito corso verso il ponte e, inciampando, avrebbe urlato all’uomo di non farlo. Purtroppo, pochi secondi dopo, l’uomo si gettava nel torrente Piazza.

Tutte le forze dell’ordine, assieme ai vigili del fuoco, stanno attualmente perlustrando palmo a palmo il corso del torrente che sfocia, a valle, nel fiume Amato.

Le ricerche di Vincenzo Pronesti, 39 anni che  si è gettato con ancora addosso il pigiama, sono continuate per tutta la giornata nonostante il cattivo tempo. Lungo gli argini anche i vigili del fuoco del nucleo del Saf (Speleo-Alpino-Fluviale) che si fanno largo tra i cannetti in cerca del corpo dell’uomo. Ricerche intensificate prima dell’arrivo della sera e che riprenderanno domani.