Jovanotti si commuove per Francesco Pinna

Era un operaio-studente di 20 anni, il ragazzo rimasto ucciso ieri per il crollo del palco del concerto di Jovanotti, a Trieste. Sette i feriti, di cui uno in gravi condizioni.

Senza pensarci un attimo Jovanotti ha sospeso il tour. “Questa tragedia mi toglie il fiato” ha commentato l’artista italiano che su quel palco si sarebbe dovuto esubire. Una tragedia che ha commosso l’Italia intera.

Intanto si leva la voce dei sindacati chiedono più sicurezza. Il ministro del Welfare, Elsa Fornero, ha detto che quella degli incidenti sul lavoro è una ”battaglia di civiltà alla quale personalmente non mi sottrarro”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin