Omicidio Isabella Raso arrestati altri due ragazzi di San Calogero

163

Salgono a tre le persone arrestate per il barbaro omicidio di San Calogero nel Vibonese, commesso durante il tentativo di rapina in casa di una signora calabrese.

Nel corso dell’interrogatorio di Domenico Grillo, 21 anni di San Calogero, omicida di Isabella Raso sotto le pressanti domande del pm e dei carabinieri di Polizia giudiziaria, è venuta fuori la confessione dell’autore dell’omicidio, il quale ha fatto i nomi di due complici, Francesco Todarello, 45 anni, e Luigi Zinnà, 25 anni, entrambi arrestati nel pomeriggio di oggi dai carabinieri della stazione di San Calogero.

Durante l’operazione i carabinieri hanno effettuato una perquisizione nell’abitazione del padre del giovane, Salvatore Grillo, 51 anni, residente a San Vito sullo Ionio, nel Catanzarese. Sotto il letto dove l’uomo dormiva i militari hanno rinvenuto una pistola ed un coltello, la prima detenuta senza autorizzazioni perché clandestina. Per questo motivo anche Grillo padre è stato tratto in arrestato.