No usura day appuntamento nella Capitale

“Una giornata di denuncia e di proposta che ha per protagonista il tema dell’usura”. Sono queste le linee guida della nuova edizione del “No Usura Day” che si terrà il prossimo 21 novembre a Roma. Il “No Usura Day” si propone di dare voce alle vittime di questo, ormai diventato comune, reato. Al centro della giornata le storie delle vittime, ma anche il tema delle necessarie modifiche alla attuale legge  e la possibilità di rilanciare una iniziativa dal basso.

L’appuntamento è previsto per le ore 9,30 a Palazzo Valentini (via IV Novembre 119/A). Alle 10,00 si partirà con i saluti di Sabatino Leonetti vice presidente del consiglio provinciale di Roma; Giuliana Giaquinto, Vicario del Prefetto di Roma, Giuseppe Cangemi, Assessore regionale alla sicurezza. Seguirà alle 10,15 l’intervento di Marco Venturi, Presidente Confesercenti e, a seguire la tavola rotonda moderata da Santo Della Volpe e alla quale parteciperanno: Lorenzo Diana coordinatore de La Rete per la legalità, Pietro Giordano segretario nazionale Adiconsum, Tommaso De Simone presidente Camera di Commercio Caserta e Unioncamere Campania, Walter Veltroni per la Commissione parlamentare antimafia, Giancarlo Trevisone Commissario nazionale antiracket e antiusura, Giuseppe Pisanu presidente della Commissione parlamentare antimafia.

La giornata densa di appuntamenti proseguirà alle 13,00 con la cerimonia di premiazione del concorso “Giovani Reporter contro l’usura”. I premi per i giovani che si sono distinti per avere elaborato il lavoro giornalistico che ha messo al centro il fenomeno dell’usura saranno consegnati da: Santo Della Volpe (giornalista del Tg 3), Roberto Natale presidente FNSI, Serena Visintin assessore alle politiche del personale e lotta all’usura della Provincia di Roma, Vincenzo Vita Commissione parlamentare Vigilanza Rai.

L’appuntamento proseguirà alle 14,00 con l’incontro nazionale degli operatori degli sportelli antiusura con gli interventi di: Ignazio Barbuscia presidente associazione Baccarato, Salvo Campo presidente Asia, Luigi Cuomo coordinatore della Rete per la Legalità Campania, Italo Santarelli presidente Airp.

Alle 15,30 proseguirà la Tavola rotonda: “Il ruolo delle Regioni e degli Enti Locali nel contrasto all’usura esperienze a confronto”. Prenderanno parte all’incontro: Egidio Basile Commissario regionale antiracket e antiusura della Basilicata, Maria Ferrucci sindaco di Corsico, Franco Malvano Commissario antiracket e antiusura della Regione Campania, Salvo Patanè commissione trasparenza e legalità della provincia di Catania, Donatella Stoppani Comune di Novara, Flavia Trupia consulente per la Comunicazione, Serena Visintin assessore alle politiche del personale e lotta all’usura della provincia di Roma, a moderare il dibattito sarà Bianca La Rocca.

Si proseguirà alle 17,00 con un momento dedicato alla comunicazione e all’informazione. “I giovani reporter contro l’usura discutono e commentano i lavori realizzati con le vittime, i volontari degli sportelli antiusura e i giornalisti”, giuria d’eccezione che ha come presidente Stefano Bianchi, giornalista di “Servizio Pubblico”, Enrico Fontana direttore di “Nuovo Paese Sera”, Alessandro Langiu responsabile del concorso, Fabio Picciolini presidente Fondo prevenzione antiusura Adiconsum e Luciano Silvestri coordinatore area legalità e sicurezza della Cgil, mentre a moderare sarà Stefano Corradino.

Alle 18,30 presso la libreria “Frane letterarie” verrà presentato il libro “Lettere al caro estortore…vent’anni dopo” ideato e curato da Salvatore Gernigliaro. Ne discuteranno: Fausto Amato avvocato, Lino Busà presidente di Sos Impresa, Costantino Garraffa senatore, Marcello Ravveduto storico biografo di Libero Grassi, modera Valeria Scafetta.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin