La Destra chiede di andare al voto

“Ci sono due partite egualmente importanti:  indicare una strada per uscire dalla crisi economica e preservare il bipolarismo. Tutti e due gli obiettivi devono poter esser salvaguardati. A meno che non si voglia tornare indietro. Solo un governo legittimato dal consenso popolare potrà avere l’ autorevolezza per perseguire gli obiettivi essenziali per la Nazione”.

Lo ha dichiarato il sottosegretario al Lavoro e alle Politiche sociali, Nello Musumeci (La Destra), che ha aggiunto:  “Nella maggioranza c’è un dibattito che va rispettato. Per quanto ci riguarda la nostra posizione la formalizzeremo al Congresso di Torino. E’ presto ancora per dire cosa succederà. Ma bisogna che sia chiaro che nessun interesse nazionale può essere tutelato se riconsegniamo la società alla famelica partitocrazia di triste memoria”.

La posizione della Destra è condivisa dalla Lega Nord e da una parte del PdL anche se l’orientamento complessivo, anche quello del Premier dimissionario Silvio Berlusconi, è di puntare su un governo di transizione a guida Mario Monti.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin