Muratore pistolero in manette a Vibo Valentia Antonio Bisogni

Un muratore di 56 anni è stato arrestato dalla squadra mobile di Vibo Valentia unitamente agli uomini del reparto antricrimine con l’accusa di detenzione di arma clandestina.

L’arresto è stato eseguito nella frazione Vena Superiore. Secondo quanto dichiarato dal vice capo della squadra mobile Emanuele Rodonò, nel corso di una perquisizione in casa del Bisogni, in un armadio della camera da letto, nascosta sotto le coperte, gli agenti hanno rinvenuto una pistola 7.65 con matricola abrasa e 39 cartucce dello stesso calibro e altra cartuccia calibro 32.

Al muratore sono stati concessi gli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin