Censimento delle persone senza tetto

“Per la prima volta in Italia siamo riusciti a dotarci di un quadro conoscitivo sulle persone senza dimora: abbiamo rotto l’invisibilità di questa triste realtà sociale.” Lo ha detto il sottosegretario al Lavoro e alle Politiche sociali Nello Musumeci (La Destra), intervenendo stamane a Roma alla presentazione dell’apposito Rapporto finanziato in collaborazione con l’Istat, la Caritas e la Federazione italiana organismi per le persone senza dimora.

“Dopo avere censito le organizzazioni pubbliche e private ed i servizi offerti a questa fascia di indigenti, si passerà nelle prossime settimane a stimare le dimensioni del fenomeno. Servono infatti strumenti statistici per adeguare la risposta alla domanda di bisogni che emerge dalla nostra società. L’obiettivo – ha precisato il sottosegretario Musumeci –  non è solo quello di sostenere nelle primarie necessità questi sfortunati cittadini, ma anche di prevenirne le cause e tentare il loro reinserimento nel tessuto attivo e comunitario”.

Dopo avere assicurato che il ministero delle Politiche sociali avvierà nei prossimi mesi la fase sperimentale della “Carta acquisti” nelle maggiori città italiane, per un importo complessivo di 50 milioni di euro destinati alle persone povere, Musumeci ha voluto ringraziare quanti nel nostro Paese operano nel volontariato “straordinaria risorsa in una società dove la scarsità morale e spirituale è di gran lunga maggiore della scarsità materiale”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin