Il romeno Cratoru insegue con un martello la fidanzata

47

Gheorghe Dtefan Cratoru, romeno di 38 anni, noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai carabinieri della Stazione di San Calogero, con l’accusa di sequestro di persona, furto, violenza e minacce a pubblico ufficiale.

L’episodio è avvenuto a San Calogero nel Vibonese. Lo straniero era abituato a chiudere in casa la sua compagna, solo che la donna ieri sera è riuscita a fuggire di casa, con l’aiuto di una connazionale.

Cratoru, resosi conto della fuga, le ha inseguite con un martello in mano. Bloccato dai carabinieri i della locale stazione, diretti dal maresciallo Giacomo Santanastasio, è stato arrestato.