Daniele Gatto ha confessato l’omicidio di Adelina Bruni

Dopo diverse ore sotto torchio il disoccupato 29enne di Lamezia Terme ha ammesso di aver ucciso la fidanzata Adelina Bruni, anche lei disoccupata, di 27 anni. Il giovane, dopo otto ore di interrogatorio da parte della polizia e del procuratore Salvatore Vitello, ha rivelato agli inquirenti di aver strangolato la fidanzata.

Il giovane che pare abbia precedenti per violenza, ha poi finito la ragazza con un bastone fracassandole il cranio e sfigurandole il volto.

La scena che si è presentata agli inquirenti questa mattina, sul luogo del ritrovamento della vittima era infatti raccapricciante. La ragazza, ricoperta completamente di sangue, era irriconoscibile.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin