Sotto chiave 150 milioni dei Commiso di Siderno

78

Ancora le forze dell’ordine attente ad “aggredire” i patrimoni, piuttosto ingenti, della criminalità organizzata. E’ di stamani una nuova operazione della Polizia di Stato che ha portato al sequestro di un ingente patrimonio immobiliare, stimato in 150 milioni di euro, nei confronti di esponenti di spicco della cosca Commisso di Siderno nella Locride.

L’operazione è stata condotta da personale del Commissariato della polizia di Siderno e della Divisione anticrimine della Questura di Reggio Calabria. Il provvedimento è stato emesso dal Tribunale su proposta del questore di Reggio Calabria, Carmelo Casabona e riguarda numerose società, aziende e immobili.

Immediata soddisfazione è stata espressa dai principali esponenti politici ed amministratori locali alla notizia, diffusa in questi minuti, del maxi sequestro ai danni della potente ‘ndrina del Reggino.