Isernia incorona Michele Iorio governatore

A Isernia, Michele Iorio (51,63%) ha vinto nettamente, staccando Di Laura Frattura (38,76%) di oltre 1.700 voti.

Fra le liste, il voto delle regionali ha fatto registrare la prevalenza di Progetto Molise, che diventa il primo partito in città, a pari merito con il PdL, ottenendo 2.562 voti e una percentuale del 20,66%. A trainare PM è stato soprattutto Lucio De Bernardo che ha ottenuto la fiducia di ben 901 elettori, seguito dal sindaco Gabriele Melogli con 570 prefe­renze.

Oltre che primo nel suo partito, De Bernardo a Isernia è stato in as­soluto il più votato, precedendo Camillo Di Pasquale (PdL, 760 prefe­renze), Cosmo Tedeschi (IdV, 599 preferenze) e lo stesso Melogli; quinta, Maria Teresa d’Achille (IdV, 426 preferenze).

Fra i partiti di centrosinistra, ha prevalso l’IdV col 14,32%, che ha quasi doppiato il PD fermo al 7,41%.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin