Si chiama Vincenza Ierardi ed è di San Giovanni in Fiore la studentessa universitaria trovata morta a Firenze

Da quanto si è appreso, la ragazza, che potrebbe aver avuto problemi di anoressia, sarebbe morta per cause naturali, presumibilmente per un arresto cardiaco. L’allarme è stato lanciato dai genitori, che non avevano più sue notizie da 4 giorni, ed hanno incaricato un parente, residente in Toscana, di verificare lo strano silenzio della ragazza. L’uomo, però, ha trovato la porta della casa abitata dalla giovane studentessa chiusa, ma con le luci aperte. E con l’intervento dei vigili del fuoco è stata sfondata la porta. I soccorritori hanno trovato la ragazza accasciata davanti al computer priva di vita. Sul posto sono intervenuti i carabinieri per le indagini del caso. Dai primi rilievi sembra che non siano state riscontrati segni di violenza anche se i dubbi si schiariranno con l’autopsia predisposta dai magistrati.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin