Gravi le condizioni del parlamentare Pdl Pietro Franzoso

82

Pietro Franzoso è rimasto gravemente ferito nell’azienda metalmeccanica Iris, di proprietà della moglie, a Torricella, piccolo comune della provincia di Taranto dove vive con la famiglia. Le condizioni del parlamentare pidiellino si sono aggravate. Dalla rianimazione dell’ospedale tarantino Santissima Annunziata, dove era stato portato dall’ambulanza del 118 subito dopo l’incidente, il deputato sessantunenne del PdL, è stato trasferito nel reparto di chirurgia toracica del Policlinico di Bari. La Tac ha evidenziato delle fratture costali multiple i cui lembi hanno perforato i polmoni. Attualmente Franzoso è in coma farmacologico. La prognosi è riservata. L’infortunio è avvenuto all’interno di un opificio dell’azienda Iris di Torricella. Il parlamentare stava uscendo a piedi dal cancello principale quando è stato travolto dalla pesante struttura che ha perso le guide dei binari. Pietro Franzoso è attualmente segretario della Commissione parlamentare di controllo sull’attività degli enti gestori di forme obbligatorie di previdenza e assistenza sociale e della Commissione bicamerale di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti. Sposato con un’imprenditrice dell’acciaio e padre di due donne proprietarie di una società nautica, il deputato fu arrestato nel 2004 dalla procura antimafia di Lecce che lo accusò di aver favorito per fini elettorali soggetti vicini alla malavita organizzata. Accuse dalle quali è stato poi definitivamente prosciolto.