Trocka Festival, giro di boa delle semifinali chi andrà in finale?

Nel vivo le semifinali del “tRocka Festival” di Carassai (AP). Sono giunti a questa seconda fase del concorso, 6 gruppi, ognuno con un proprio background musicale. Sul palco i “Laika Vendetta” provenienti da Alba Adriatica (TE), “The Chairs” da Ancona e i “92com”  da San Benedetto del Tronto (AP). Propongono pezzi propri i “Laika Vendetta”, nati dalle ceneri dei “Lustagroove”, con l’aggiunta dell’ ex chitarrista e voce dei “Seven Jay”. Il progetto è caratterizzato dall’esigenza condivisa dai componenti  di un rinascimento del rock italiano. La carica del gruppo si intravede già dal titolo di uno dei loro brani: “Incendiaria” che viene poi confermata sul palco. I “Laika Vendetta” sono:  Emidio de Berardinis (voce); Marco Cortelazzo (chitarra e cori); Alessandro di Salvatore (batteria) Luca di Filippo (basso e cori) ; Marvin Angeloni (chitarra). Hanno una voce femminile, invece, “The Chairs”. La cover band anconetana inizia il suo percorso nel 2008 dall’idea di riproporre e riarrangiare un grintoso repertorio di impronta alternative rock (Muse, Bush, Coldplay, Radiohead, Garbage altri). I membri storici del gruppo sono Claudia Cavazzana, cantante e tastierista, Francesca Schirillo, batterista, e Davide, Bevilacqua, chitarrista. Il nome deriva dal fatto di suonare seduti. Si esibiscono in pubblico dal 2009, nel 2010 si aggiungono Vittorio Calbucci, bassista e Francesco Silvestri,chitarra ritmica e cori. Dicono di loro: “Chi ascolta ‘le sedie’ non rimane seduto!”. Tutti nati nel 1992, i “92com”: è dal loro anno di nascita, infatti, che deriva il loro nome. Nel luglio 2010  il cantante e bassista Andrea Strappelli, il chitarrista Ivan Amatucci e il tastierista Ares Ferrigni, che suonavano già insieme da circa un anno, conobbero quasi per caso il batterista Emidio Vallorani dando così vita alla band. Cliccatissimo, con 3261 visuaizzazioni,  è su YouTube il video del loro primo singolo : “All my Dreams”. Questa sera in sfida sul palco i “Fightplan” da Montalto Marche (AP), “The Mites” da Amandola (AP) e i “Dirty Danzig” da Grottammare (AP). I “Fightplan” nascono nascono nel 2009 con l’unico scopo di divertirsi,  dando libero sfogo alla propria passione per la musica. I primi piccoli risultati cominciano a vedersi solo nel 2011, quando il gruppo si esibisce in vari spettacoli riscuotendo ottime risposte dal pubblico e ottenendo altri piccoli ingaggi. La band, che che già da tempo ha in magazzino del materiale, conta di poter proporre degli inediti entro dicembre, dando finalmente una svolta personale al progetto. La band è composta da: Mauro De Angelis (voce), Enrico Botticelli (Tastiere/ voce); Alessandro Tiburzi (chitarra/voce); Emiliano Vagnoni (basso) e Marco Virgili (batteria). Dopo di loro si esibiranno “The Mites”, i quali sono il risultato  dell’unione di quattro musicisti, accomunati da gusti musicali simili e dall’ interesse per il Brit pop.  Dall’incontro di Giacomo Liverotti (voce) e George McDonald (basso) con Federico Dionisi (chitarra) e Alessandro Oro (batteria) nascono “The Mites”. Tutt’altro genere, quello proposto dai “Dirty Danzig” che si ispirano a leggende dell’horror punk come i “Misfits” di cui riprongono vari pezzi. Christina Deth (voce e chitarra), Kellen Maria Solimani( basso) e Marco Bracciotti (batteria) non mancano di proporre pezzi propri dalle tematiche ironicamente macabre. Tutti i concerti, avranno inizio alle 21. Dopo le semifinali, l’appuntamento con il “trocka Festival” è fissato per il 20 agosto per la finale, la quale oltre che visibile in streaming nel sito del festival (www.trockafestival.net) e attraverso la web tv di Band-Locker  (www.band-locker.com) , uno dei media partners della manifestazione, sarà trasmessa in diretta da “Radio Fermo Uno”. A presentare la serata ci sarà, non più l’Uomo Gatto Gabriele Sbattella, a causa di impegni precedentemente presi e poi posticipati per cause di forza maggiore, ma Rebecca Liberati, attrice, presentatrice e amante della musica da sempre, in quanto laureata al Conservatorio di Fermo. Coloro che scatteranno foto durante il Festival potranno inviarle, col proprio nominativo, a: trockafestival@gmail.com. Gli scatti saranno inseriti in una mostra che verrà allestita nell’edizione 2012. Chi, invece, possiede strumenti musicali e/o dischi in ottimo/ buono stato e ha intenzione di venderli può contattare lo staff sempre allo stesso indirizzo di posta elettronica. È possibile ascoltare gli artisti in anteprima nella Pagina fan di Facebook (www.facebook.com/tROCKaFestival2011), o tramite il canale YouTube (http://www.youtube.com/user/tROCKaFestival) della manifestazione. Web site: http://www.trockafestival.net.