La prima portaerei cinese è uscita oggi per la prima volta in mare

Annuncio destinato a suscitare un’ondata di preoccupazioni nei paesi vicini, molti dei quali in disputa con Pechino sui confini marittimi. La Varyag sarà usata per ricerca scientifica, esplorazione e addestramento, assicura la Cina, ma riviste specializzate parlano di radar e missili terra-aria a bordo.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin