Tropea, agosto nero per il turismo della Costa degli Dei

Da maggio a luglio trend di presenze confermato. Ad agosto nella prima settimana ed alle porte di ferragosto la flessione è del 30%. Sono i dati proposti dagli industriali settore turismo di Vibo Valentia. Un calo che ha destato non poche perplessità negli operatori della Costa degli Dei, un angolo di Calabria tra i più gettonati. Gli operatori hanno provato ad analizzare la questione individuando il problema nella mancanza di programmazione da parte della classe politica negligente sulla questione ambientale (depuratori e rifiuti su tutto) ma anche e soprattutto sugli accordi per i trasporti aerei. “Chiediamo di sapere già a settembre se ci saranno i collegamenti aerei con il Nord Europa”. E’ la richiesta invito rivolta al Governatore della Calabria Peppe Scopelliti. Gli industriali del turismo non vogliono arrivare impreparati al 2012 e chiedono impegni concreti per offrire garanzie al turismo e dare stabilità occupazionale al comparto. Un messaggio che hanno mandato diretto alla governance regionale: il turismo è in affanno e la politica deve fare la sua parte…

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin