Ricorso dell’Atalanta contro il -6 della disciplinare

”Contiamo di ridurre ulteriormente i punti in appello. Abbiamo buone speranze”. Luigi Chiappero, legale dell’Atalanta, confida nel secondo grado – davanti alla Corte di giustizia federale – per alleggerire il fardello con cui la squadra bergamasca comincerà il prossimo campionato, in serie A, dopo la sentenza della Disciplinare sul calcio scommesse.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin