Cerveteri, un benzinaio ucciso durante una rapina

Criminalità senza freno. Un romano di 62 anni è morto e suo fratello è gravemente ferito in una rapina a un distributore di benzina in via Aurelia, a Cerveteri alle porte di Roma. Verso le ore 14:00 i due rapinatori, forse italiani con i volti coperti dai caschi, hanno sparato diversi colpi d’arma da fuoco contro il titolare della pompa di benzina e suo fratello. Uno dei due è stato ferito alla testa ed è morto al Policlino Gemelli, l’altro alla spalla, è stato portato al San Camillo di Roma.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin