Crisi, domenica di passione e telefonate in attesa dei mercati

Il taglio al rating Usa di Standard and Poor’s fa scattare di nuovo l’allarme per un crollo dei listini e i ministri finanziari del G7 faranno il punto della situazione in una riunione telefonica che si terrà oggi. Intanto il Consiglio direttivo della Bce si riunirà insieme ai Governatori delle banche centrale dell’eurozona. Resta l’attesa per vedere se la Bce acquisterà titoli di Stato di Italia e Spagna per raffreddare gli spread. L’agenzia Standard and Poor’s conferma come stabile il rating francese. “Il rating tripla ‘A’ della Francia è stabile”, ha detto alla radio francese ‘Inter’ il capo economista europeo di S&P, Jean-Michel Six, spiegando che la leadership politica ed una buona governance sono un fattore importante nelle valutazioni delle agenzie di rating.
Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin