Roma, il bilancio della Polverini 200 milioni di rigore e sviluppo

Manovra di assestamento di bilancio da 200 milioni di euro, fatta ”di rigore e di sviluppo”, ma anche un iter contestato che rischia di rompere i rapporti tra maggioranza e opposizione, con il centrosinistra, che si rivolge nientemeno che al Capo dello Stato Napolitano. Sono le luci e ombre di un provvedimento, quello della Regione guidata da Renata Polverini, approvato la notte scorsa tra mille polemiche. Infatti al momento del voto le opposizioni hanno lasciato l’Aula per protesta.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin