Ascoli Piceno, orribile particolare durante l’interrogatorio della mamma del piccolo Jason

Il piccolo Jason, il bimbo di cui non si hanno più sue tracce dal mese di luglio, potrebbe essere stato scaraventato fuori dall’abitacolo di un’auto in corsa, lo si è appreso oggi, dal sito web de Il Resto del Carlino, che riporta questo raccapricciante particolare che trapelerebbe dall’interrogatorio di Katia Reginella , madre del bambino e detenuta nel carcere di Castrogno (Teramo). La donna avrebbe raccontato l’episodio accaduto tra i boschi di Castel Trosino (Ascoli), senza precisare però se Jason fosse vivo o morto.  A farlo potrebbe essere stato il padre non naturale, Denny Pruscino, in carcere a Marino del Tronto.

Luca D’InnocenzoLa Scansione.net

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin