Delianuova, Master Class di Trombone e Tecnica degli Ottoni

Grande partecipazione alla Master Class di “Trombone e Tecnica degli Ottoni” che ha visto protagonisti alcuni dei membri dell’Orchestra Giovanile di Fiati Delianuova, nello specifico l’Ensemble di Tromboni, composto da Domenico Bruno, Piero Italiano, Ivan Caminiti, Giuseppe Laino, Filippo Italiano e Mirko Polistena; e il Brass Ensemble, assieme ai trombettisti Claudio Pietropaolo, Domenico Serrao, Oreste Leuzzi e Giuseppe Gioffrè, e al cornista Maurizio Di Salvo. Promosso dall’Associazione Culturale “N. Spadaro”, il percorso didattico, suddiviso in quattro giornate di studio orientate all’acquisizione di tecniche di base e comprendente delle lezioni individuali, si è svolto dal 27 al 30 luglio presso i locali della Scuola di Musica di Delianuova nel Reggino. Tredici gli allievi (tra membri effettivi e uditori) ai quali è stata offerta la possibilità di seguire le lezioni impartite dal M° Gianluca Gagliardi, Trombone Basso del Teatro Massimo di Palermo e docente d’eccezione, nonché di esibirsi insieme a quest’ultimo in un saggio finale, con la partecipazione esterna dei percussionisti Matteo Pietropaolo e Gianluca Versace, del trombettista Roberto Sola e del responsabile organizzativo Piero Italiano.
Variegato il repertorio di brani prescelti per l’occasione, tra i quali spiccano numerosi pezzi di musica contemporanea e latina (“La vita è bella”; “Brazil”; “What a Wondeful World”; ”Gonna Fly Now” e molti altri) che hanno suscitato grande entusiasmo nel pubblico presente. Il Quartetto di Tromboni, eccezionalmente coadiuvato dal M° Gagliardi, si esibirà di nuovo a Carmelia il 7 agosto, nell’ambito del tradizionale appuntamento con la Giornata Regionale Educazione alla Legalità, inserita nelle celebrazioni in occasione del decimo anniversario dell’orchestra. Al saggio ha poi fatto seguito la cerimonia di consegna degli attestati di merito da parte del Presidente Giuseppe Scerra, che ha segnato il termine di un’altra splendida occasione di crescita e sviluppo offerta alla talentuosa orchestra aspromontana.