S. Onofrio, autotrasportatore si intasca 5 mila euro e finge una rapina

Ci aveva provato ma è stato denunciato un autotrasportatore calabrese che si è presentato dai carabinieri dicendo di essere stato minacciato e costretto a consegnare 5 mila euro. L’uomo di Sant’Onofrio nel Vibonese è stato denunciato con l’accusa di simulazione di rapina, calunnia e appropriazione indebita. L’uomo ha raccontato di essere stato rapinato mentre stava riposando in un’area di sosta dell’autostrada da tre persone straniere. Il racconto non ha convinto i carabinieri che lo hanno interrogato, quindi hanno compiuto un sopralluogo e hanno scoperto che si trattava di una finta rapina.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin