Mediterranea Sound Festival 11, il 12 agosto si accendono i riflettori

Sono ufficialmente chiuse le selezioni per la IIIedizione del Mediterranea Sound Festival, indie-contest, che anche per quest’anno, si svolgerà il 12 agosto a San Costantino di Briatico nel Vibonese. Le band partecipanti alla fase finale saranno 3, selezionate tra oltre 100 demo presentati nel corso del Meeting degli indipendenti di Faenza al quale ha partecipato Max Barba per Mediterranea con il partner tecnico Radio Bombay. Ad esibirsi la sera del 12 agosto a San Costantino di Briatico saranno i siciliani Sans Papier, i calabresi Laradura e i lucani Acquatinta. Le band verranno giudicate da una giuria di esperti che decreterà i vincitori a cui verrà offerto un contratto promozionale con l’etichetta indipendente Orquestra di Pavia. Special guest del MSF11 sarà la band indie/rock Nobrainovincitrice del sondaggio XL “Nuova Musica Italiana” e ospite abituale della trasmissione “Parla con Me” di Rai Tre condotta da Serena Dandini. La carica esplosiva dei 5 componenti di uno dei gruppi più attivi del momento è difficile che non venga notata anche semplicemente ascoltando i loro pezzi prima di un live. Nel “Bifolco tour” i Nobraino coinvolgeranno il pubblico fino allo stremo delle forze come è dimostrato dalla  usuale presenza di Lorenzo Kruger  tra il pubblico. I testi e le musiche dei Nobraino, almeno a titolo personale, rappresentano forse il meglio che attualmente si può trovare in Italia. Da “Grand Hotel” (presente nel loro ultimo lavoro “No Usa! No Uk!”, prodotto da MArteLabel sotto la direzione artistica di Giorgio Canali) a “Titti di più”, passando per la nuova versione di “Bifolco”. La verità è che ogni pezzo dei Nobraino ti lascia la sensazione di aver ascoltato una grande canzone, destinata ad essere conosciuta per molto tempo. Ma è la serata  stessa che resta nella mente di chi va a un concerto dei Nobraino: Kruger non solo si esibisce in bellissime performances canore, ma gioca col pubblico, inventandosi in ogni momento azioni degne di un giocoliere. Ancora una volta la scelta dell’ospite del MSF rispecchia lo spirito dell’iniziativa che è quella di dare spazio alla creatività del vasto panorama indipendente italiano. Dopo aver presentato Alessandro Mannarino e Nuju nell’edizione 2010, Msf punta tutto sui Nobraino e promette di stupire ancora una volta il suo pubblico grazie a un lungo lavoro di programmazione e selezione supportato dalla passione per la musica dello Staff Msf e di tutta l’Associazione Eleutherìa in qualità di organizzatrice. Intenso il programma della serata del 12 agosto che vedrà l’apertura dell’Area Festival alle ore 20:00 dove, in collaborazione con Artigianfamiglia, sarà dedicato uno spazio all’artigianato locale e a mostre di vario genere. Oltre a poter ammirare i lavori e le lavorazioni secolari che hanno reso i nostri prodotti unici al mondo si potranno gustare i migliori piatti della tradizione calabrese accedendo alla zona dedicata alla Sagra Mediterranea dove ci si potrà comodamente sedere e cenare aspettando l’inizio del festival. Alle 21.00 ad aprire il festival ci penserà il noto presentatore vibonese Rino Putrino che anche per quest’anno condurrà l’evento, mentre a trasmettere la serata via web se ne occuperà il partner tecnico Radio Bombay con alle cuffie Luca Rovito. Alle 21.15 è previsto l’inizio della jam session di circa 30 minuti per ogni band che, liberamente, potranno comunicare il proprio repertorio. Alle 23.00, concluse le esibizioni delle band, toccherà ai Nobraino fare fibrillare la piazza e non mancheranno sorprese da parte di Kruger e compagni. La serata si concluderà con la premiazione della giuria che decreterà il vincitore della serata.  Una festa ricca di emozioni dove si potrà ascoltare della buona musica abbinata alla tradizione con i migliori prodotti artigianali e enogastronomici. www.mediterrameasoundfestival.it Liberi di suonare.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin