Taranto, guasto alla centrale Eni chiusa per sicurezza

Un guasto a un impianto ha causato il temporaneo blocco della raffineria Eni di Taranto e la conseguente emissione di fiamme e denso fumo nero da tre torce. Il cielo dei quartieri a ridosso della zona industriale è stato invaso dal fumo generando allarme tra la popolazione. Diverse telefonate sono giunte al centralino dei vigili del fuoco. Il personale dello stabilimento ha allertato l’Arpa e i Vigili del fuoco rendendo nota quanto era accaduto. In seguito al blocco della centrale è scattato il sistema di ‘ecosentinellè che prevede proprio la fuoriuscita di fumo dalle torce.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin