La Tunisia mette sotto accusa l’ex presidente Ben Alì

A carico dell’ex presidente della repubblica Zine El Abidine Ben Ali (fuggito il 14 gennaio in Arabia Saudita), dei suoi parenti e dei suoi più stretti collaboratori la giustizia tunisina ha avviato 138 inchieste. Lo ha reso noto il Ministero della Giustizia tunisino. Tra le ultime accuse mosse all’ex dittatore c’é quella di abuso di potere e “corruzione finanziaria” contestata in ordine a vicende legate alla compagnia aerea di bandiera Tunisair.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin