Gioia Tauro, il 29 luglio i Mattanza per una serata di pace e di musica

Una serata all’insegna della buona tradizione calabrese vedrà il 29 luglio prossimo, il gruppo popolare “Mattanza”,  in concerto alle 22 in piazza Marconi, nel quartiere della stazione di Gioia Tauro nel Reggino. Ad organizzare l’evento, patrocinato dal Comune e in collaborazione con la “Caffetteria Cardone”, è stato un gruppo di amici che si è definito “Binario 4”, proprio per rappresentare quel binario fuori uso della stazione, un binario morto, al quale in qualche modo però era giusto ridare la vita, coinvolgendo la cultura calabrese. Da qui l’idea di far cantare la tradizione della nostra terra a chi meglio la poteva descrivere. I “Mattanza” danno voce alla cultura popolare, rispolverando antiche memorie con un linguaggio del tutto innovativo. Un gruppo che della frase “Un popolo senza storia è come un albero senza radici. È destinato a morire”, ha fatto un principio di vita, trasmesso in ogni nota suonata. Quella di venerdì sarà quindi “una serata di pace e di musica”, così come definita dal “Binario 4”, che con questo evento ha voluto omaggiare la propria terra e rianimare allo stesso tempo le serate dell’estate gioiese. Un’iniziativa lodevole dunque, che evidenzia come i ragazzi calabresi abbiano ancora a cuore la tradizione popolare che, se pur “modernizzata”, racconta la storia di un mezzogiorno che nel bene e nel male ha dato e continua a dare tanto, ed è fatto di giovani che lo sostengono.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin