Taranto, limitazione nella vendita delle cozze

Il tavolo tecnico regionale istituito in Puglia per valutare il rischio di contaminazione da diossina e Pcb-diossino nei mitili allevati a Taranto ha confermato il divieto di movimentazione e commercializzazione delle cozze allevate nell’area del primo seno di mar Piccolo nel capoluogo jonico. Lo rende noto un comunicato della Regione diffuso a conclusione della riunione del tavolo. La produzione del primo seno del mar Piccolo ammonta ad un terzo di quella complessiva. Valori nella norma sono stati riscontrati per le cozze allevate nel secondo seno e in mar Grande.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin