Napoli, ancora ladri a caccia di Rolex

Ancora una drammatica rapina per portarne via uno al suo legittimo proprietario. Questa volta la rapina è avvenuta sul lungomare di via Caracciolo a Napoli. La rapina si è consumata poco dopo la mezzanotte. Due malviventi armati di pistola a bordo di una moto hanno bloccato una Porsche alla cui guida vi era un giovane. I due malviventi, pistola alla mano, hanno intimato al guidatore di consegnare loro il rolex che portava al polso. I due banditi hanno agito sotto gli occhi di centinaia di passanti e di automobilisti. A quell’ora, infatti, soprattutto via Caracciolo a Napoli è frequentatissima. Lungo questa arteria, che fiancheggia il mare, vi si riversano migliaia di persone a piedi oppure a bordo di auto e moto. La rapina è avvenuta all’altezza degli chalet di Mergellina, uno dei luoghi di ritrovo delle comitive di ragazzi, turisti e passanti. Il ragazzo non ha fatto alcun accenno di resistenza ed ha consegnato l’orologio ai malviventi. Il giovane, visibilmente spaventatosi si è poi allontanato a bordo della propria auto. Mentre i due rapinatori si sono allontanati a loro volta indisturbati e a forte velocità zigzagando tra le auto e con la pistola ancora in pugno per scoraggiare eventuali interventi a favore della vittima. L’episodio riporta alla mente quello accaduto lo scorso il 18 maggio. In quell’occasione nel corso di un tentativo di scippo di un rolex ad un turista americano, Oscar Mendoza, due rapinatori alla sua reazione, nel tentativo di difendere il prezioso orologio, gli procurarono ferite che lo condussero alla morte dopo giorni di agonia. Ancora una volta si ripropone il problema della sicurezza nel capoluogo campano specie nei luoghi della movida notturna.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin