Roma, catturato Emilio Esposito esponente di spicco dei clan dei casalesi

Esposito, 37 anni, latitante dal 2006, a capo dell’omonimo gruppo criminale operante tra Sessa Aurunca ed il basso Lazio, era stato colpito da 4 ordini di custodia cautelare emessi su richiesta della Dda di Napoli tra il 2006 ed il 2007 per associazione a delinquere di stampo mafioso, estorsione, reati in materia di armi.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin