Tutti insieme nel ricordo di Falcone e Borsellino

 

L’avevamo già fatto in occasione dello speciale sul sindaco di Pollica, Angelo Vassallo, vittima di un Paese nel quale la legge ha difficoltà enormi a tutelare i giusti e la loro opera. Aderiamo ancora una volta al progetto a reti unificate per ricordare, in questo caso, la strage di via D’Amelio, nella quale diciannove anni fa morivano Paolo Borsellino e cinque agenti della scorta. Martedì 19 luglio dalle ore 10 va online su Altratv.tv, sulle micro web tv italiane e sui network editoriali, quindi anche su Laprimapagina.it, Falconeborsellino. In esclusiva per il web trasmetteremo il documentario “In un altro Paese” di Marco Turco e prodotto da DocLab. Il viaggio parte proprio da quel 19 luglio 1992: Paolo Borsellino viene ucciso con i suoi agenti, sotto casa della madre. Sono passati cinquantasette giorni dalla strage di Capaci in cui muoiono Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e gli uomini della scorta. La Sicilia brucia, Roma resta a guardare. In Falconeborsellino gli interventi di Salvatore e Rita. Riprende quindi la maratona per la legalità “Cose nostre” in memoria di Angelo Vassallo, il sindaco di Pollica barbaramente ucciso nello scorso settembre. Anche lui in lotta contro le mafie. Anche lui testimone scomodo e – ora anche in rete – eroe della legalità.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin