Itinerari della fede di Tindari e dintorni

Il Palazzo Vescovile di Patti ha fatto da cornice alla firma di un Protocollo d’Intesa per la promozione del Turismo Religioso sul territorio dei Nebrodi. L’accordo è stato siglato dal Presidente della Provincia Regionale di Messina, Nanni Ricevuto, dal Vescovo di Patti, Monsignor Ignazio Zambito e dai sindaci dei Comuni di Patti, Capo d’Orlando, Ficarra, Piraino e San Salvatore di Fitalia.  Il Protocollo d’Intesa prevede la collaborazione tra gli Enti locali e la Diocesi per un progetto di Marketing Territoriale che coinvolga tutti gli operatori del settore, al fine di proporre un ampio catalogo di offerta turistica, avente come meta privilegiata i Santuari e i luoghi di culto della “regione dei Nebrodi”. Le risorse culturali e paesaggistiche insieme ad una rinnovata sinergia tra le forze attive del territorio, saranno motore di sviluppo per l’intera economia del comprensorio.  Il documento sottoscritto ieri, rappresenta, tra l’altro, un primo passo per un più ampio programma di promozione che veda coinvolto l’intero territorio provinciale.  L’importante polo di attrazione rappresentato dal Santuario di Tindari, si arricchirà così di un’offerta che coinvolge l’intero territorio, proponendo una “destinazione” che invoglierà i visitatori a trascorrere più di un giorno nel territorio con il conseguente ritorno in termini di utilizzo delle strutture turistico ricettive e quindi per l’economia di tutta la zona. Una capillare diffusione di questa proposta dal punto di vista pubblicitario garantirà un vantaggio certo per tutti gli attori coinvolti inserendo, finalmente, le località interessate nei circuiti nazionali del turismo religioso. Viva soddisfazione è stata espressa dal Vescovo, dal Presidente Ricevuto e dai Sindaci per un obiettivo che si tentava di perseguire da tempo.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin