Venezia, solidarietà a Leonardo Muraro presidente della Provincia di Treviso

Francesca Zaccariotto definisce “Un gesto odioso, vigliacco, da stigmatizzare”, l’attentato al collega della Provincia di Treviso. Ecco la nota del presidente della Provincia di Venezia. “Esprimo tutta la mia solidarietà al collega presidente della Provincia di Treviso Leonardo Muraro, e allo stesso tempo condanno fermamente simili gesti, odiosi, ben lontani da ogni forma di dialogo democratico e di rispetto delle istituzioni». Con queste parole la presidente della Provincia di Venezia Francesca Zaccariotto è intervenuta in merito alla lettera anonima inviata al presidente della Provincia Muraro contenente due pallottole. Noi amministratori pubblici siamo i primi a non condividere l’aggiunta di ulteriori tasse o balzelli ai cittadini, come in questo caso l’aumento della Rc auto, che li va a penalizzare ulteriormente, incidendo sui bilanci familiari  – ha sottolineato Zaccariotto – ma  in un momento davvero difficile per gli enti locali, era per noi una strada obbligata. Se lo Stato ci restituisse i 60 milioni di credito che avanziamo da anni, non avremmo dovuto ricorrere a questa odiosa misura”. Zaccariotto conclude: “Stigmatizzo simili gesti di carattere intimidatorio e vigliacco, che preoccupano e coinvolgono non solo la figura pubblica del politico, ma anche la sua famiglia, i suoi affetti . Il presidente Muraro in questi anni ha dimostrato di essere una persona aperta e disponibile al confronto con tutti, e i consensi raccolti nella Marca Trevigiana ne sono il chiaro esempio”.