Mileto, asilo degli orrori le maestre respingono le accuse

Si e’ detta estranea alle accuse una delle maestre dell’asilo di Mileto arrestate nei giorni scorsi per maltrattamenti nei confronti di un bambino disabile. La maestra, Maria Teresa Spina, e’ stata sentita nel pomeriggio dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Vibo Valentia, Lucia Monaco, che ha emesso l’ordinanza di custodia cautelare. Nel corso dell’interrogatorio la maestra ha riferito al giudice di non aver mai messo in atto azioni lesive nei confronti del bimbo e che ogni attivita’ svolta era finalizzata ad aiutare il minore. Nel corso dell’interrogatorio la maestra ha anche riferito di svolgere la sua attivita’ da 28 anni e di non aver mai avuto richiami per maltrattamenti nei confronti dei bambini a lei affidati. Il legale della maestra, al termine dell’interrogatorio, ha chiesto la scarcerazione della sua assistita. Sull’istanza il Gip si e’ riservato di decidere.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin