Catania, la tomba di Verga in condizioni pietose

Un mazzo di rose in plastica dentro un vasetto bianco è l’unico elemento di decoro in un quadro di abbandono e degrado. Assoluto, o per meglio dire perpetuo, visto che si tratta di una tomba, quella di Giovanni Verga, lo scrittore verista che da quasi 90 anni è sepolto nel viale degli uomini illustri al Cimitero monumentale di Catania. Il marmo bianco della lapide che ricopre la bara è in più parti danneggiato, frantumato e ricoperto di spazzatura. Segno che nessuno si occupa della pulizia. Lo confermano anche alcuni mazzi di fiori secchi deposti certamente da settimane da qualche mano misericordiosa. Abbandono e incuria che fanno a pugni con uno degli scopi principali della Fondazione Verga, nel cui consiglio di amministrazione siede tra gli altri il sindaco Raffaele Stancanelli: “dare più degna e solenne ubicazione alla tomba”. Ma tant’è.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin