Gli Italiani comprano poco anche se ci sono i saldi

Le vendite sono calate tra l’8 e il 10%. L’allarme è lanciato da Adusbef-Federconsumatori. Le due associazioni fanno un bilancio della prima settimana dei saldi estivi e concludono: “La grave situazione economica e la conseguente riduzione del potere di acquisto delle famiglie, tanno incidendo più pesantemente di quanto previsto”. Secondo le stime iniziali dell’Osservatorio Nazionale Federconsumatori, la riduzione degli acquisti a saldo avrebbe dovuto attestarsi al -4% / -6% rispetto al crollo del 2010. Segno che la recessione è forte e soprattutto il timore delle famiglie di acquistare anche se in saldo per non disperdere le poche risorse a disposizione.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin