Vibo Valentia, ammortizzatori sociali per 600 lavoratori

La Regione ha approvato il piano provinciale per gli ammortizzatori sociali in deroga, deliberato dalla giunta De Nisi il 9 dicembre 2010.
A comunicarlo è l’assessore provinciale al Mercato del lavoro, Michele Mirabello, che ha accolto la notizia con grande soddisfazione, annunciando le iniziative che ora verranno adottate per rendere operativo il progetto che riguarda circa 600 lavoratori vibonesi, la maggioranza dei quali in cassa integrazione straordinaria e gli altri in mobilità. “Attendevamo da tempo il via libera della Regione – ha sottolineato Mirabello -, ora possiamo procedere con l’attuazione delle politiche attive previste dal piano, attraverso la concertazione con le organizzazioni sindacali, le associazioni datoriali e gli Enti locali”. Grazie alla annunciata copertura finanziaria, infatti, sarà possibile consentire ai lavoratori in questione di effettuare 12 mesi di tirocinio (integrato da 20 ore di formazione) nelle aziende e negli enti che si dichiareranno disponibili ad accoglierli, con il duplice obiettivo di assicurare la continuazione del sostegno al reddito e un percorso formativo sul campo per acquisire nuove competenze professionali o consolidare quelle già detenute. Mirabello, dunque, all’inizio della prossima settimana, avvierà la necessaria fase concertativa con i sindacati e le rappresentanze datoriali, al fine di incrociare le competenze dei lavoratori coinvolti con le reali esigenze delle aziende e degli Enti locali.
Enrico De Girolamo