Shoah, Salmonì uomo incredibile e coraggioso

“Con Salmonì scompare un uomo incredibile, una persona coraggiosa che è stata testimone e portavoce dell’orrore della Shoah, insignito di recente dal presidente della Repubblica Napolitano. Grazie ai suoi racconti, alla sua ironia e al suo libro ‘Ho ucciso Hitler’, molti ragazzi delle scuole superiori di Roma e provincia hanno avuto la possibilità di conoscere quanto la sua voglia di sopravvivenza sia stata più forte di quella di distruzione”. E’ quanto dichiara in una nota il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti. “A nome mio e dell’Amministrazione provinciale – conclude Zingaretti – rivolgo le più sincere condoglianze ai suoi cari. Non finirò mai di ringraziare Romeo Salmonì per il meraviglioso regalo che ci ha fatto, tramandando a tutti noi il suo atto di coraggio e la sua memoria, trasmissione di valori veri e sinceri. Continueremo a raccontare la sua storia e con il suo libro la sua testimonianza”.
Ufficio Stampa Provincia di Roma
Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin