Gioia Tauro nel terrore, il Governo pronto ad inviare l’Esercito…

“Una così inaudita manifestazione di violenza – che ha visto commettere un omicidio in pieno giorno e in una strada ad altissima concentrazione di traffico –è un segnale molto grave che rischia di trascinare Gioia Tauro in un baratro dal quale potrebbe essere difficile  ritornare indietro e che non può che essere condannato con forza”. Sono le parole di Renato Bellofiore che, in serata, ha commentato l’efferato omicidio di Vincenzo Priolo, chiedendo l’incremento sul territorio delle forze dell’ordine. Nel timore di una “guerra di mafia”, fonti ben informate del Governo, parlano con insistenza dell’invio dell’Esercito sia a Gioia Tauro che a Lamezia Terme. Si dovrebbe avere sviluppi già nelle  prossime ore.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin