Roma, l’ApI si ritrova per l’assemblea del Terzo Polo

Riceviamo e pubblichiamo la lettera con la quale l’on. Rutelli, presidente dell’ApI, annuncia ad iscritti e simpatizzati i prossimi appuntamenti del partito. Ecco il testo integrale.

Cara Amica, caro Amico,
con  queste  righe  vorrei  chiederti  di  fermare  subito  sulla  tua  agenda  due  appuntamenti
di primaria importanza: l’Assemblea nazionale del Terzo Polo, in programma a Roma,
presso   l'Auditorium   di   via   della   Conciliazione,   il   prossimo   venerdì   22   luglio.
E la Festa nazionale di Alleanza per l'Italia, che si terrà nell'antico Borgo di Labro (Rieti)
dal 1 al 4 settembre.
Con  il  primo  appuntamento  chiuderemo  la  prima  fase  di  una  stagione  politica  che  ha
visto realizzarsi i nostri propositi con la nascita del nuovo Polo per l'Italia: è importante
che  la  riunione,  che  vedrà  autorevoli  interventi,  oltre  a  quelli  dei  leader,  veda  una
partecipazione all'altezza della sfida. Contiamo di poter presentare in quella occasione il
documento programmatico della nostra alleanza politica.
Con  la  Festa  nel  meraviglioso  Borgo  di  Labro  -  nel  cuore  dell'Italia,  facilmente
accessibile  sia  in  auto  che  in  treno  -  vogliamo  segnare  un  progresso  decisivo  per  ApI.
Già  lo  scorso  anno,  i  partecipanti  sono  tornati  carichi  ed  entusiasti  dopo  la  loro
permanenza. Sotto il titolo di "RICONCILIARE GLI ITALIANI", saranno protagonisti
circa  200  giovani  che  seguiranno  preziose  attività  di  formazione;  si  confronteranno
personalità  importanti  (tra  gli  altri,  Casini,  Alfano,  Bersani  hanno  confermato  la  loro
presenza,  e  così  importanti  leader  internazionali);  si  terranno  appuntamenti  culturali  e
gastronomici di qualità.
Se vogliamo rispondere alle sfide sempre più difficili che attraversa l'Italia - sul piano
economico  e  sociale,  ma  non  meno  sul  piano  politico  ed  etico  -  dobbiamo  costruire
insieme le soluzioni. E, in particolare, la 4 giorni di Labro permetterà agli aderenti, agli
amministratori  e  ai  sostenitori  di  ApI  di  vivere  un'esperienza  coinvolgente  e  bella.
Vi  prego  di  mettervi  subito  in  contatto  con  i  vostri  referenti  territoriali,  i  quali  stanno
definendo la partecipazione, oppure con i nostri Uffici nazionali.
Con un saluto molto cordiale, e augurandomi di incontrarvi.  

Francesco Rutelli