Roma, alla dogana da nove mesi senza ascensori

“A nove mesi dall’insediamento presso la nuova sede dell’Ufficio delle Dogane di Roma1a Via del Commercio ci troviamo tristemente un’altra volta a dover denunciare il mancato funzionamento degli ascensori. Il nostro compito di denuncia ripetuto nei mesi ha portato di volta in volta a procedere a piccoli passi ma ad oggi il risultato finale è ancora zero. Come se senza il nostro intervento nulla si muova, ed ecco che personale ed utenti compresi si trovano di fronte a quelle difficoltà che derivano da questa deplorevole situazione. Ed allora eccoci un’altra volta a ricordare anche del  microclima negli open-space  che crea ancora difficoltà agli impiegati che vi lavorano, inoltre, a causa dell’illuminazione diretta dei lucernai alcune postazioni di lavoro sono quasi inutilizzabili. Ad oggi non è avvenuta nessuna sistemazione del verde all’esterno dell’edificio se non due tagli di erbacce in 9 mesi. Siamo stanchi di aspettare, siamo stanchi di dover ripetere ogni volta le stesse richieste. Abbiamo più volte manifestato queste ed altre problematiche dell’Ufficio Unico delle Dogane di Roma 1, adesso è l’ora che la Direzione  delle Dogane Interregionale  per il Lazio e l’Abruzzo completi un trasferimento iniziato ormai un anno fa”. E’ quanto denuncia in una nota stampa il segretario regionale Uil Pa Dogane Lazio,  Virgilio Tisba.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin