Messina, una Fiat 600 come abitazione

Una triste storia di povertà italiana. Da 240 giorni e più una famiglia di Messina ha trasformato una Fiat 600 nella propria dimora perché non può permettersi di pagare un affitto. Nell’auto dorme pure una cagnetta, dalla quale la coppia non vuole separarsi. L’uomo, che come la moglie è stata abbandonato dalla famiglia, ha perso il lavoro qualche mese fa e da allora la coppia ha dovuto lasciare la casa. Per sfamarsi si è appoggiata alla Caritas. Hanno chiesto aiuto al Municipio, ma dall’Ente è arrivata una brutta notizia: solo per uno sfratto esecutivo o un’ordinanza di sgombero si ha diritto ad un alloggio comunale.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin