J-Ax ricorda i fratelli Palummieri assassinati a Milano

J-Ax ha accolto l’appello degli amici di Ilaria e Gianluca Palummieri, i due fratelli uccisi giovedì della scorsa settimana da Riccardo Bianchi, amico di lui ed ex fidanzato di lei, reo confesso del duplice omicidio. Mentre a Cesano Boscone (MI) era in corso la fiaccolata per ricordare Ilaria e Gianluca, J-Ax ha chiamato Andrea, vent’anni, amico dei due ragazzi, rispondendo al suo appello. Andrea aveva chiesto al cantante di cantare ai funerali dei suoi due fan. Ma il rapper non ci sarà. Andrea e i suoi amici hanno apprezzato le sue parole e le sue motivazioni. “J-Ax non verrà qui – spiega Andrea – perché non vuole farsi pubblicità su una tragedia. Rimarremo in contatto privatamente tramite il suo manager e ci sentiremo e vedremo quando sarà il momento. Mi ha colpito la tempestività con cui ci ha rintracciati e la sua partecipazioni al nostro dolore, che mi è sembrata sincera dal tono della voce e dalle sue parole. Avrei voluto vedere un suo concerto insieme ad Ilaria e Gianluca ma ogni volta che c’è stata la possibilità in questa zona non siamo riusciti a trovare i biglietti. Purtroppo non abbiamo fatto in tempo…J-Ax – conclude Andrea – è un randagio di strada, un artista che la gente giudica magari per i capelli rasta, ma credo che abbia più cuore lui di tante altre persone”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin