Vibo Valentia, alla Provincia accordo fatto Pd Sel De Nisi azzera la giunta

Il commissario provinciale del Partito democratico, Franco De Luca, e il segretario provinciale di Sinistra, ecologia e libertà, Gori Cosentino, hanno siglato questo pomeriggio il documento politico e programmatico che sancisce ufficialmente l’accordo tra i due partiti per portare a termine l’attuale Consiliatura. Ecco il testo del documento: “Pd e Sel concordano sulla necessità di aprire una fase politica nuova nel centrosinistra vibonese, per contrastare efficacemente gli effetti dei tagli indiscriminati attuati dal governo Berlusconi, soprattutto a danno delle autonomie locali meridionali, e per rilanciare insieme l’attività amministrativa della Provincia di Vibo Valentia attraverso una politica di rigore che contenga le spese e ottimizzi le risorse disponibili, puntando allo sviluppo e all’innovazione, anche nella volontà di contrastare sempre più efficacemente la recrudescenza della criminalità organizzata. In questa prospettiva, Pd e Sel stabiliscono alcune priorità ampiamente condivise, sia di carattere squisitamente programmatico che di natura operativa e politica. Nello specifico, si è convenuto sulla opportunità di continuare con rinnovato impegno nell’attività di contrasto agli sprechi ed a favore della massima trasparenza amministrativa, dedicando particolare attenzione alle politiche attive contro il precariato e la disoccupazione. Di particolare rilevanza, poi, viene considerata la salvaguardia territoriale attraverso azioni di tutela ambientale e di lotta all’abusivismo, in un’ottica complessiva che miri al potenziamento della risorsa turistica, con riferimento a tutti gli interventi di competenza provinciale, a cominciare da un’efficace manutenzione della rete viaria. Per quanto riguarda gli aspetti più specificatamente politici, è stato concordato l’azzeramento dell’attuale giunta provinciale e l’indicazione al presidente De Nisi, nel pieno rispetto dei suoi poteri, di dar vita a un nuovo esecutivo fortemente motivato, che tenga in considerazione la componente femminile. Inoltre, è stato deciso l’avvio di un dialogo costruttivo con le forze politiche, i movimenti e le associazioni che siano inequivocabilmente avverse al centrodestra, al fine di gettare le basi per un’alleanza forte e coesa in vista delle elezioni provinciali del 2013. In questa prospettiva, è stato anche concordato di procedere, nell’autunno del 2012, alle primarie di coalizione per la scelta del candidato a Presidente. Sulla base di questa chiara intesa, Pd e Sel si impegnano dunque a lavorare insieme per portare a compimento l’attuale Consiliatura, nella consapevolezza reciproca che, in questo particolare frangente congiunturale e politico, occorra una forte assunzione di responsabilità per consentire alla Provincia di operare al meglio”.
Enrico De Girolamo
Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin