Galenstock, muore sulle Alpi Urane un alpinista italiano

Un alpinista italiano di 42 anni è morto dopo essere precipitato mentre scalava la vetta del Galenstock, montagna svizzera delle Alpi Urane. Lo ha riferito domenica la polizia cantonale. Stando alle prime indagini, l’uomo è precipitato per 200 metri, poco prima di raggiungere la vetta. I suoi due compagni erano tornati indietro a causa del vento e della nebbia. Un’inchiesta è stata aperta per determinare le cause dell’incidente. Il corpo della vittima è stato rimpatriato.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin