Roma, palloncini gialli per Shalit

Un palloncino giallo per ogni giorno di prigionia ”liberato” in cielo perché la richiesta è proprio la liberazione di Gilad Shalit. Il sindaco di Roma Gianni Alemanno insieme con il presidente della Comunità ebraica di Roma, Riccardo Pacifici ed i rappresentanti del Comitato per Shalit hanno lasciato in cielo 1826 palloncini gialli per il giovane caporale tenuto prigioniero da Hamas 5 anni fa. Alemanno ha inviato una lettera a tutti i sindaci perchè venga data la cittadinanza a Shalit.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin