Genova, processione dei portuali con l’urna di San Giovanni

Intenso momento popolare ieri sera a Genova. Hanno portato a spalla le ceneri di San Giovanni, protettore di Genova e patrono della città, fino al mare per la rituale benedizione della città. I dodici operai, tutti con la tuta delle rispettive aziende di appartenenza, hanno voluto così rendere concrete le parole del cardinal Siri che diceva: “Genova è il suo porto e la sua industria”. I dodici operai – di Piaggio, Fincantieri, Amt, Elsag, Tirrenia e Selex – hanno ricevuto l’urna cineraria dalla Confraternita che le custodisce e con questa si sono avviati verso il porto.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin