Pescara, cade in canonina grave prete indiano ottantenne

Brutta disavventura per un prete indiano di 80 anni, ricoverato in coma per emorragia cerebrale nel reparto di Neurochirurgia dell’ospedale di Pescara, dopo essere caduto all’interno della canonica, in piazza Spirito Santo a Pescara. I medici si sono riservati la prognosi. A quanto si apprende, prima dell’arrivo dei soccorsi l’anziano sarebbe rimasto oltre 12 ore ferito sul pavimento. A trovarlo sono stati i Vigili del fuoco, allarmati da alcuni cittadini in quanto il religioso non apriva la porta.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin