Tunisi, invasione di pecore libiche scontate

La Tunisia deve registrare dalla Libia un’altra invasione, certamente inattesa: quella di centinaia di pecore che vengono portate in territorio tunisino e letteralmente svendute dagli allevatori. La denuncia viene dall’Unione tunisina dell’agricoltura e della pesca, secondo cui pecore che in Libia costano 200 dollari, in Tunisia vengono vendute a 115. Questi prezzi stracciati hanno attratto, al confine con la Libia, commercianti da diverse regioni della Tunisia.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin