Ragusa, viene bocciato si suicida a soli dodici anni

Bocciato, un dodicenne si è suicidato, nel Ragusano. Sono stati i genitori a trovare il cadavere del figlio di 12 anni che si è impiccato nel cortile di una azienda agricola. Il ragazzo frequentava la prima media. Secondo i primi accertamenti si sarebbe ucciso subito dopo avere appresso di non essere stato promosso. Indagano i carabinieri. Gli investigatori hanno anche ascoltato alcuni familiari e coetanei dello studente.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin